Disco adattatore da 23 cm per piani a induzione

L’utilizzo del disco adattatore ha presentato seri problemi con il nostro piano Bosch PIN675N14E.

Prima prova effettuata:

  • posizionamento disco adattatore nella zona da 21 cm del piano ad induzione Bosch PIN675N14E
  • collocamento della nostra pentola di riferimento WMF Diamem Plus da 20 cm sopra disco adattatore
  • riempimento pentola con 1 lt di acqua
  • attivazione zona da 21 cm attraverso livello di potenza 9

Trascorsi 3m:42s il disco adattatore ha raggiunto una temperatura elevatissima, tale da mandare in protezione il piano ad induzione.
La zona è tornata in funzione dopo 2m:10s, per poi arrestarsi nuovamente dopo 1m:20s.
L’acqua nella nostra pentola non è riuscita a raggiungere l’ebollizione nemmeno dopo 15 minuti, pertanto onde evitare danni al piano cottura, il test è stato interrotto ed annullato.
La superficie del disco adattatore, a seguito della temperatura elevata (come è possibile accurare dalle foto), ha perso la tipica colorazione “metallo”, divenendo molto scura e tendente al marrone.

Seconda prova effettuata:

Servendoci del nostro secondo piano ad induzione, il Bosch PIE645Q14E, abbiamo ripetuto il nostro test.

Anche in questo caso, trascorsi 3m:10s il piano è entrato in stato di protezione, funzionando a “singhiozzi” per tutta la durata del nostro test. Fortunatamente, nonostante i disagi, siamo riusciti “timidamente” a raggiungere la temperatura di ebollizione in 9 minuti e 30 secondi. Il ribollire dell’acqua è stato davvero esiguo, appena sufficiente a creare delle bollicine. Abbiamo atteso altri 60 secondi prima di interrompere la prova e spegnere il piano, ma l’ebollizione non si è minimamente intensificata, molto probabilmente perché il piano ad induzione “ha scelto” automaticamente di modulare la potenza in modo da evitare un eccessivo surriscaldamento. Il disco adattatore era talmente caldo, che sebbene avessimo disattivato la zona di cottura, l’ebollizione è continuata per altri 60 secondi.

Tempo raggiungimento ebollizione dell’acqua

Il disco adattatore, ha impedito al nostro piano di riferimento Bosch PIN675N14E di funzionare correttamente, costringendoci ad annullare la prova per motivi di sicurezza.

Con l’ausilio del nostro “vecchio” piano Bosch PIE645Q14E, il quale dispone di un controllo termico meno sensibile, siamo riusciti a concludere la nostra prova, raggiungendo molto lentamente e a “singhiozzi” la temperatura di ebollizione. Il tempo impiegato è stato decisamente prolisso, pari a 9 minuti e 30 secondi.

Sezione dedicata alla strumentazione di riferimento

Rumore dB:

Minimo in cottura 38 dB

Massimo in pre-ebollizione: 42 dB

Campo Magnetico:

Minimo 0,0 µT / Massimo 0,01 µT

Strumenti impiegati:

Lutron EMF-832 e Lafayette MSL-80.

Sezione dedicata alla strumentazione di riferimento

Qualità ed Estetica:

Esteticamente il prodotto risulta molto gradevole. Il manico offre un’ottima presa ma risulta un pò delicato nella parte interconnessa al disco. Il diametro del disco è pari a 23 cm. Il peso si attesta su 874 grammi.

Deformazione o Dilatazione del Fondo:

Il fondo del prodotto non ha subito alcuna dilatazione o deformazione dovuta ai test effettuati, rimanendo perfettamente uniforme.

Valutazione:

In tutta onestà, prima dell’esecuzione dei nostri test, eravamo certi che il disco adattatore avrebbe allungato sensibilmente i tempi per portare in ebollizione l’acqua all’interno della nostra pentola, con conseguente aumenti dei costi di gestione, ma mai ci saremmo attesi una tale “catastrofe”. Non escludiamo, anzi è molto probabile che il disco adattatore funzioni correttamente con altri brand di piano ad induzione, dotati di controllo termico meno sensibile, tuttavia ne sconsigliamo vivamente l’acquisto a tutti possessori dei piani sopra elencati.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *